bike rescue

Il primo soccorso con mezzi tradizionali, in particolare con le ambulanze, talvolta non è possibile o può non essere agevole a causa di contesti territoriali, geografici o logistici difficili da attrezzare e da raggiungere. In ausilio e ad integrazione dei mezzi di soccorso tradizionali, ci sono le biciclette attrezzate per l’emergenza e il soccorso. È una tendenza relativamente nuova, ma con una sua diffusione, cui ci si riferisce convenzionalmente con il termine di ciclosoccorso.

Perché e quando è utile una bicicletta per il soccorso

Secondo una stima il 30% delle richieste di intervento sanitario può essere risolto utilizzando le biciclette per raggiungere il luogo di soccorso ed evitando così l’impegno di una ambulanza; al contempo, l’80% dei ritardi può essere prevenuto impiegando la bicicletta in ambito cittadino, grazie alla sua facilità di spostamento nel traffico e nella rete viaria. Questo anche alla luce del fatto che non tutti gli interventi di soccorso hanno la stessa gravità, e non tutti si traducono in un trasporto in ospedale. La bicicletta può “liberare” allora le ambulanze, permettendo di gestire interventi che non ne richiedono l’utilizzo, oltre che essere utilizzata come primo e più rapido accesso in attesa dell’ambulanza.

Una bicicletta attrezzata per il soccorso è una risorsa preziosa quando il luogo di un incidente o di un’emergenza non è raggiungibile in tempi rapidi oppure è del tutto inaccessibile ai mezzi tradizionali.
I centri commerciali e fieristici, ad esempio, si svolgono in spazi ampi ma chiusi, inaccessibili alle autoambulanze.
Anche i grandi eventi all’aperto, le manifestazioni sportive, le occasioni di ritrovo sociale generano situazioni in cui l’intervento di un’ambulanza su quattro ruote è precluso o difficile, per gli spazi angusti e per la presenza di una grande quantità di pedoni. In questi casi la bicicletta di soccorso è un mezzo agile e rapido – proprio per quelle particolari condizioni – per portare il primo intervento da parte del medico o dell’operatore sanitario, ad esempio in caso di malore, di infortunio o di altre emergenze.
Infine nel mondo ci sono territori rurali ma anche urbanizzati, per cui la bicicletta di soccorso può essere un efficace strumento integrativo, in quanto mancano le risorse per una diffusione capillare delle ambulanze.

Com’è fatta una medical bike

Quelle impiegate per portare il primo soccorso sono biciclette a tutti gli effetti. Possono essere comuni biciclette, da città o mountain bike, oppure biciclette elettriche a pedalata assistita. Ciò che le rende mezzi di soccorso è il segnalatore acustico bitonale abbinato allo strobo a led blu e l’allestimento con borse medicali dotate di dispositivi sanitari, strumentazione e medicinali necessari per un primo soccorso. Nella dotazione minima ci saranno infatti dispositivi come saturimetro, misuratore di pressione, defibrillatore, medicazioni, ossigeno e non solo.

Naturalmente, quanto più la bicicletta è performante ed accessoriata, tanto più facilita gli spostamenti su diversi tipi di terreno e permette qualsiasi tipologia di intervento.

La qualità degli accessori è importante per la bicicletta di soccorso; ad esempio una batteria con lunga autonomia, la leggerezza del telaio, il tipo di pneumatici, la visibilità data da adesivi rifrangenti, la comodità della sella e la robustezza del cambio, sono elementi che incidono sulle prestazioni della bicicletta e quindi sulla tempestività dell’intervento oltre che sulla comodità dell’operatore.

Il mondo del soccorso deve puntare sempre all’innovazione per garantirela qualità del servizio e far fronte alle nuove esigenze della popolazione, frutto del cambiamento delle abitudini, dei luoghi e delle necessità sanitarie. Prodotti come la bicicletta per il soccorso ampliano la gamma di strumenti a disposizione degli enti e degli operatori, permettendo di ottimizzare le risorse ed i tempi: uno strumento in più per un soccorso rapido ed efficace, ma anche ecologico e sostenibile.

E-Bike Medica Stem
Bicicletta elettrica a pedalata assistita equipaggiata per il soccorso.

E-Bike Medica Stem
Bicicletta elettrica a pedalata assistita equipaggiata per il soccorso.